Un testo scorrevole, un linguaggio semplice, alla portata di tutti ma non per questo meno avvincente.

Già dalle prime righe il racconto ci riporta indietro nel tempo, quel tempo che ognuno di noi ha vissuto. I momenti dell’adolescenza, dei primi amori, delle prime sensazioni che proviamo quando il cuore pulsa forte e sentiamo le farfalle nello stomaco: gli sguardi da lontano, la timidezza, l’indecisione, le mille domande ancora senza risposta, troppo giovani, l’amicizia che sembra camuffare i veri sentimenti e perché no? Un pizzico di gelosia.

La lettura di questo romanzo breve ci tiene incollati alle pagine, riga dopo riga, facendoci riprovare sentimenti che sembravano sepolti. La curiosità di scoprire se i protagonisti sveleranno o no i propri sentimenti facendo il tifo per l’uno o per l’altro.

Ambientato in Texas, terra di migranti, nativi e cavalli per la sua natura si presta ad essere un buon scenario alle vicende dei nostri protagonisti che come tutti noi cresceranno. La storia inizia in un’estate, momento di vacanza dalla scuola durante la quale i protagonisti si conoscono, si frequentano e… nasce la scintilla fra momenti trascorsi con gli amici e la vita quotidiana.

Poi… a voi la lettura e la scoperta del finale…

______

L’autrice Roberta Zanzi, impiegata, mamma e moglie, con questo libro ci ha fatto un grande emozionante regalo.

IL LINK PER L’ACQUISTO DEL LIBRO

Share: